• bitcoinBitcoin$56,954.00-0.42%
  • ethereumEthereum$4,571.37-3.81%
  • ElrondElrond$369.45-1.19%

Exodus E SportX Insieme Per Scommettere Con Le Crypto

Exodus - cryptorobin.it

Il wallet di criptovalute Exodus è ufficialmente integrato a SportX, una piattaforma online per le scommesse sullo sport e le crypto. Adesso gli utenti possono scommettere sugli esport grazie agli smart contract che sono eseguiti sul network di Polygon.

La partnership, che è stata annunciata martedì, permette a più di un milione di utenti di Exodus di avere accesso all’exchange decentralizzato per le scommesse SportX in cui possono effettuare le proprie scommesse su un’ampia gamma di sport ed esport usando le proprie criptovalute.

La posta minima è di 5$, convertiti in USD Coin (USDC), che si possono inviare direttamente al wallet di Exodus o scambiare con una delle 138 criptovalute supportate dal sistema. Tutti i mercati creati, scambiati e impostati su SportX sono costruiti sul network di Polygon.

Attualmente, SportX è ammesso a essere usato in Canada, Sud America e molti paesi europei compresi Francia e Olanda, e in quasi tutta l’Asia.

Gli esport, che fanno riferimento ai videogame in cui diversi giocatori si sfidano davanti a un pubblico, sono diventati un settore multimiliardario, in cui hanno fatto il loro ingresso anche sviluppatori del calibro di Halo.

Anche se ancora siamo agli inizi della relazione tra criptovalute ed esport, gli analisti del settore hanno identificato una speciale connessione tra i due settori.

Entrambe le community condividono un pubblico demograficamente simile e a proprio agio con la tecnologia, senza una specifica connotazione geografica.

La trasformazione finanziaria dei videogiochi, nota come GameFi, potrebbe presentare nuove opportunità per il settore degli esport.

Gli exchange di criptovalute, nel frattempo, continuano ad espandere la propria presenza nel mercato degli esport. La FTX di Sam Bankman-Fried guida questa tendenza.

Ad agosto, l’exchange di derivati ha firmato un accordo della durata di sette anni con Dolphin Entertainment per creare degli NFT trasversali a diversi settori, compresi gli esport. Mentre a giugno, FTX ha firmato un accordo da 210 milioni di dollari per i diritti sul naming con il gigante del settore TMS.

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *