• bitcoinBitcoin$68,456.00-1.06%
  • ethereumEthereum$3,905.612.77%
  • elrond-erd-2MultiversX$39.020.38%

Imprenditore Norvegese Ieri Per il Divieto di Bitcoin, Oggi è un Investitore

Imprenditore Norvegese Ieri Per il Divieto di Bitcoin Oggi è un Investitore - cryptorobin.it

Øystein Stray Spetalen sembra cambiare idea abbastanza facilmente. Almeno per quanto riguarda i Bitcoin. Il miliardario è passato dall’essere un critico del network al diventare proprietario di uno degli exchange più grandi in Norvegia, MiraiEx.

Spetalen ha partecipato a una conferenza della DNB durante la quale ha chiesto alle autorità dell’Unione Europea di bandire le criptovalute. Le motivazioni? Bitcoin emette una “considerable amount of CO₂” e consuma più elettricità che l’intera Norvegia.

Di certo questo tema è vecchio quanto lo stesso Bitcoin, ma innumerevoli studi hanno dimostrato il contrario. Aveva inoltre detto che “It’s just nonsense. We’re doing well with the payment systems that are in place today” che è come dire che usando le lampadine a incandescenza e le lampade a gas abbiamo lo stesso la luce.

Ma per Restare Coerenti …

Quindi, il miliardario ha provato di essere più che flessibile. Infatti appena pochi giorni dopo queste dichiarazioni, ha fatto sapere d’aver cambiato idea. Ma non solo questa, infatti ha acquistato MiraiEx.

Per quale motivo Spetalen ha comprato Bitcoin? Perché un altro investitore norvegese, Kjell Inge Røkke, ha fatto il suo ingresso nel mercato delle criptovalute.

When the facts change, I change. I met the MiraiEx founders Thuc and Øyvind the day after the podcast was recorded, early in March, and I realized that I had been wrong. And when I also read that (a Norwegian billionaire) Kjell Inge Røkke had got into Bitcoin, it was quite obvious. I can’t bear to see that Røkke makes money and not me”

Røkke è il maggiore shareholder di Aker, un big dell’investimento in Norvegia, e questo mese ha fondato una compagnia, la Seetee, con l’obiettivo di avviare un server di pagamento in Bitcoin e contribuire a rendere sostenibili le operazioni di mining in BTC. Røkke sembra essere sempre stato contrario a Spetalen, e ha persino dichiarato:

Bitcoin is in our eyes, a load-balancing economic battery, and batteries are essential to the energy transition required to reach the targets of the Paris Agreement. Our ambition is to be a valuable partner in new renewable projects“.
ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *