• bitcoinBitcoin$68,571.00-0.64%
  • ethereumEthereum$3,908.262.75%
  • elrond-erd-2MultiversX$39.131.07%

India: il Governo Impone alle Aziende di Criptovalute di Rivelare le Partecipazioni di Crypto

India: il Governo Impone alle Aziende di Criptovalute di Rivelare le Partecipazioni di Crypto - cryptorobin.it

Secondo il nuovo regolamento sulla trasparenza delle operazioni in criptovalute, le compagnie del settore che operano in India dovranno rendere pubblici partecipazioni e investimenti a partire dal primo aprile. Queste voci dovranno quindi figurare nei bilanci di tutte le imprese che operano con le criptovalute.

L’annuncio è stato fato la scorsa settimana quando il Ministro degli Affari Corporativi (Ministry of Corporate Affairs – MCA) ha rilasciato una comunicazione riguardo le nuove norme sulla trasparenza. In India l’anno finanziario 2021-2022 inizia il primo aprile quindi in corrispondenza della data dichiarata.

Le nuove regole sulla trasparenza delle criptovalute si applica a tutte le imprese che hanno “traded or invested in cryptocurrency or virtual currency during the financial year” per ottenere “profit or loss on transactions involving cryptocurrency or virtual currency“, “amount of currency held as at the reporting date” così come “deposits or advances from any person for the purpose of trading or investing in cryptocurrency or virtual currency”.

La nuova norma sulle criptovalute introdotta dal governo indiano ha ricevuto una risposta positiva da parte delle imprese di criptovalute che operano nel paese. Questo è stato letto come il segnale che le transazioni in criptovalute stanno per essere legittimate.

Il fondatore e CEO dell’exchange indiano Bitex, Monark Modi, ha messo l’accento sui benefici che questa normativa sulla trasparenza porta con sé. Ha dichiarato:

“In light of the recent speculation around ban, allowing cryptocurrencies to be a part of accounting practices will definitely put investors at ease as they no longer have to be worried regarding taxation. This is a definite endorsement, and it is good to see that India is not falling behind the global cryptocurrency race. Bringing regulation that provides safety to investors, factors taxation and fosters cryptocurrency as an alternate investment class will be the right step ahead.”

Si fa un gran parlare negli ultimi tempi della proposta di legge sulle criptovalute. Si attendeva la sua emanazione durante la sessione di bilancio del Parlamento, ma questa data è saltata.

In ogni caso, secondo quanto dichiarato dal Ministro delle Finanze, la norma non eliminerà del tutto la possibilità di operare nel paese. Il Governo dovrebbe assestarsi su una posizione calibrata nei confronti delle criptovalute. Malgrado ciò, è emerso come la Reserve Bank of India (RBI) abbia manifestato alcuni “major concerns” a proposito delle criptovalute e che sia la RBI che il Governo indiano concordano sulla posizione assunta finora.

Fonte: Bitcoin.com

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *