• bitcoinBitcoin$68,753.00-0.63%
  • ethereumEthereum$3,933.143.78%
  • elrond-erd-2MultiversX$38.960.08%

Ucraina, criptovalute in aumento

Ucraina criptovalute in aumento

Ucraina, criptovalute in aumento: è questa la previsione dopo che il Paese ha approvato una legge che limita l’uso della valuta fiat, una mossa che non potrà fare altro se non incrementare l’economia crypto.

In considerazione del perdurante conflitto con la Russia, la Banca Nazionale ha svalutato la valuta locale, la grivnia, del 25% sul dollaro.

Ha inoltre imposto ulteriori restrizioni sulle operazioni bancarie, introducendo anche un limite massimo di valuta che può essere scambiata.

Personalità in vista del settore criptovalute in Ucraina sostengono che queste misure spingeranno gli ucraini ad adottare sempre più massicciamente le crypto.

A marzo il presidente Volodymyr Zelensky aveva firmato una legge che di fatto legalizzava le criptovalute, liberalizzando gli exchange di criptovaluta straniera e ucraina e dando alle banche la possibilità di aprire conti per le società di criptovalute. In pratica, i cittadini hanno cominciato a usare le crypto come fanno normalmente con la grivnia.

Tra le misure adottate c’è il limite di 12.500 grivne (340 dollari) che si possono prelevare settimanalmente. I trasferimenti diretti da utente a utente tramite carte passano da 100.000 a 30.000 grivne. Quelli internazionali sono stati abbassati a 100.000.

A seguito dell’introduzione di queste restrizioni sulla grivnia, diventa più problematico anche il lavoro per i volontari che hanno finora ricevuto contributi in valuta fiat. Questi contributi adesso verranno completamente reindirizzati verso le criptovalute.

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *