• bitcoinBitcoin$68,573.00-0.67%
  • ethereumEthereum$3,913.533.18%
  • elrond-erd-2MultiversX$39.101.15%

La Serie B Si Apre Agli NFT

La Serie B Si Apre Agli NFT

Ieri sono stati eletti i nuovi componenti del Consiglio direttivo della Serie B italiana e sono state esaminate già una serie di questioni.

I consiglieri sono Alberto Zangrillo del Genoa, Dario Mirri del Palermo e Giuseppe Corrado del Pisa. Il presidente eletto è Oreste Vigorito del Benevento.

Una delle decisioni prese è la maggiore attenzione che la Lega B deve avere nei confronti delle nuove tecnologie e, in particolare, della blockchain e degli NFT.

Proprio ieri è stato annunciato l’accordo tra la S.S Lazio e Binance, il maggior exchange di criptovalute, per lanciare i biglietti NFT che consentiranno non solo l’accesso allo stadio in maniera più sicura ma anche una serie di benefit ai tifosi.

Dopo anni di bilanci in rosso a causa anche del Covid, vengono percorse un po’ da tutti queste nuove strade che si spera diano una boccata di ossigeno alle casse delle società.

Nel comunicato ufficiale della Serie B si legge: “Il mercato delle nuove piattaforme digitali del fantasport attraverso gli NFT è la direzione verso cui la Lega B intende aprirsi con partner in grado di valorizzarne al meglio le potenzialità di nuovi prodotti in un mondo capace di raggiungere milioni di appassionati”.

A tal fine è stato coinvolto Gianluca Comandini, consulente del MISE e uno dei maggiori esperti di blockchain in Italia.

Comandini ha illustrato all’assemblea i vantaggi di queste nuove tecnologie anche alla luce di quanto sta già accadendo in Europa. Sarà lui a condurre le trattative per definire il valore e mettere all’asta i diritti NFT delle varie società.

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *