• bitcoinBitcoin$56,847.00-0.90%
  • ethereumEthereum$4,572.62-4.12%
  • ElrondElrond$368.73-1.99%

CGU È La Corporazione Per Finanziare I Giochi Play-To-Earn

CGU - cryptorobin.it

CGU offre finanziamenti fino a 4.000$ per accedere ai giochi play-to-earn. Uno dei principali limiti dei giochi come Axie Infinity sono le barriere all’ingresso, dato che i prezzi iniziali sono molto alti per comprare, addestrare e prendere in prestito un Axie.

Axie Infinity, è un gioco basato su NFT, ha ottenuto grande interesse nel corso degli ultimi mesi generando profitti dalla compravendita degli Axie per 600 milioni di dollari.

Ogni Axie è un NFT, minato sulla blockchain di Ethereum, un po’ come succede con la serie Pokemon di Nintendo, anche gli Axie sono in serie limitate, più o meno rari e con caratteristiche specifiche.

Vincendo, i giocatori guadagnano Smooth Love Potions (SLP) che possono poi essere rivenduti sugli exchange in cambio di criptovalute diverse.

Oggi per aiutare i giocatori a superare queste limitazioni e iniziare a giocare sono state create delle corporazioni che finanziano i costi iniziali che i giocatori devono sostenere per accedere. Offrono delle “borse” per poter iniziare a giocare, in cambio si chiede una parte del guadagno ottenuto per aver giocato sulla piattaforma.

Uno di questi consorzi è Crypto Gaming United, con sede a Singapore, che conta su una base di 100.000 utenti attivi su Discord e che è sempre in cerca di nuovi giocatori a cui offrire un finanziamento.

Sergei Sergienko, cofondatore di CGU, ha chiarito che i giocatori non sono tenuti a pagare nulla per iniziare a giocare. La borsa finanzia tutti i costi che riguardano i personaggi e gli NFT associati attraverso una sorta di finanziamento che può arrivare fino a 4.000$ per giocatore.

CGU inoltre offre tutorial e consigli ai nuovi membri perché possano migliorare le proprie conoscenze sul gioco e le proprie abilità. In cambio, CGU ottiene commissioni del 50% sui guadagni dei giocatori. Quindi il 5% di questi ingressi viene destinato all’amministrazione locale dei paesi in cui opera CGU e ai giocatori rimane il restante 45%.

Come se non bastasse, il consorzio sta testando una forma di “piano pensionistico” che accantona dal 3 al 5% e funzionerà come piano di risparmio per i giocatori.

Secondo Sergienko, i migliori giocatori possono arrivare a guadagnare fino a 680 SLP netti al giorno, dedicando circa 6 ore al giorno. Per farsi un’idea, anche chi guadagna il minimo possibile, circa 120$ al mese, avrebbe un profitto maggiore del salario medio di paesi come la Russia o le Filippine.

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *