• bitcoinBitcoin$66,910.000.26%
  • ethereumEthereum$3,075.75-1.01%
  • elrond-erd-2MultiversX$38.61-4.11%

Le Azioni dei Miner Ultraperformano BTC del 455% Rispetto a un Anno Fa

Le Azioni dei Miner Ultraperformano BTC del 455% Rispetto a un Anno Fa - Cryptorobin.it

Le principali società quotate di mining di Bitcoin stanno attualmente operando in perdita, ma i prezzi delle loro azioni hanno sovraperformato BTC nel corso degli ultimi 12 mesi.

Durante un’apparizione alla CNBC, il vice presidente di Frundstrat, Leeor Shimron, ha presentato l’analisi che ha condotto sulle performance di mercato delle quattro più grandi società di mining quotate: Marathon Digital Holdings, Riot Blockchain, Hive Blockchain e Hut 8. Ognuna di queste ha un market cap di oltre 1 miliardo di dollari.

Nel corso degli scorsi 12 mesi, Shimron ha scoperto che il ritorno medio per azioni delle società di mining è stato del 5.000%, mentre il Bitcoin ha guadagnato il 900% durante lo stesso periodo di tempo. Nessuno si è stupito: si è scoperta una “stretta correlazione positiva” tra le azioni e i Bitcoin.

Una Sola Entità

Secondo Shimron, ogni movimento di prezzo del Bitcoin dell’1% comporta un movimento del 2,5% in media del valore delle azioni delle società di mining. Ma questo vale sia per i movimenti rialzisti sia per quelli ribassisti. Di conseguenza, le azioni dei miner potrebbero cadere due volte più in fretta e gravemente rispetto al Bitcoin durante il bear market.

Naturalmente, Shimron crede che questa alta volatilità delle azioni dei miner sia un risultato della mancata regolamentazione negli USA dei prodotti di investimento crypto. Ha dichiarato:

Until a Bitcoin ETF is approved, investors may view public mining companies as one of the only ways to get exposure to Bitcoin. Since the primary source of revenue is Bitcoin, these companies are fundamentally long [on] the industry — so investors are essentially making a ‘picks and shovels’ bet when they invest in miners“.

Riguardo le azioni di Coinbase ha inoltre affermato:

Trading at a roughly $100 billion valuation in the private markets. Clearly there is investor appetite to gain exposure to operators within the crypto space, and miners are just another segment within that.

Il vice presidente di Frundstrat ha sottolineato che la distruzione della filiera produttiva durante la pandemia di Covid-19 si è rivelata un’occasione per i quattro più grandi miners. Infatti hanno avuto la possibilità di investire in tecnologia di nuova generazione, come la serie Bitmain Antminer S19.

Shimron ha concluso:

“They’ve made a huge capital investment and operate at a loss to position themselves for the current bull run. By building up their cash rate capacity and increasing their operating leverage, they effectively shield themselves from competition among new miners. So they’ve increased their economies of scale to retain market share, and I believe that should pay dividends going forward”.
ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *