• bitcoinBitcoin$65,041.000.39%
  • ethereumEthereum$3,561.634.46%
  • elrond-erd-2MultiversX$29.815.82%

Le Vendite di NFT Totalizzano 2,5 Miliardi di Dollari Dall’Inizio Dell’Anno

Le sole vendite di NFT a giugno hanno superato quelle della prima metà del 2020 sul marketplace OpenSea. In generale, i token non fungibili hanno toccato il record nella prima metà del 2021.

Durante i primi sei mesi dell’anno il valore delle vendite di NFT ha raggiunto i 2,5 miliardi di dollari in NFT secondo i dati di DappRadar. Le cifre sono notevoli: un incremento di oltre 13,7 milioni di dollari rispetto allo stesso periodo nel 2020.

Reuters ha riportato le statistiche di Dune Analytics, che ha a giugno ha registrato un record di vendite sul marketplace di NFT OpenSea, con vendite per oltre 150 milioni di dollari.

Circa il 1.000% in più rispetto alle vendite per tutti gli altri mercati nella prima metà dell’anno scorso.

Chi acquista gli NFT e gli appassionati vedono questi prodotti digitali come articoli collezionabili unici dotati di valore intrinseco perché rappresentano un cambiamento culturale.

Altri li vedono solo come un investimento, immaginando di poter speculare sul loro aumento di prezzo.

Stando a NonFungible.com, che aggrega le transazioni di NFT su Ethereum, si sono registrati tra i 10.000 e i 20.000 acquirenti a settimana sin dall’inizio di marzo.

La piattaforma di tracciamento e individuazione degli NFT ha calcolato che nel periodo esaminato il valore delle vendite ammonta a 1,3 miliardi di dollari, ma non include gli 8 miliardi di vendite per gli NFT su DeFi.

Finora la più importante è stata quella dell’opera d’arte di Beeple con il suo “Everydays: The First 500 Days” che ha conquistato la cifra record di 69 milioni di dollari a marzo in una vendita presso la casa d’aste Christie’s.

A questo proposito Reuters ha sottolineato che le piattaforme che aggregano i dati di vendita degli NFT come DappRadar considerano solo i dati on-chain, mentre le transazioni che avvengono altrove, come per esempio durante l’asta potrebbero non essere state incluse nel calcolo finale.

Collezionabili e legati allo sport, ecco gli NFT più popolari, e al terzo posto ci sono i token non fungibili legati all’arte digitale, stando ai dati raccolti da Nonfungible.com.

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *