• bitcoinBitcoin$68,133.00-3.15%
  • ethereumEthereum$3,391.13-3.64%
  • elrond-erd-2MultiversX$48.24-6.73%

Cosa Sono Le DApp?

In questo articolo spieghiamo cosa sono le DApp, come funzionano e le loro funzioni principali. Parleremo anche dei vantaggi e degli svantaggi che le caratterizzano.

DApp – Che Cosa Sono?

DApp sta per app digitale decentralizzata, in un certo senso funziona come una comune app. La differenza principale tra queste e quelle centralizzate è che le DApp girano su una blockchain o un network di computer peer-to-peer (P2P) invece che su un singolo computer. Cioè non esiste una entità centrale o un’autorità che le controlli.

Il concetto di DApp è stato sviluppato dalle piattaforme di blockchain che supportano smart contract, Ethereum in testa.

Le DApp combinano uno smart contract e una interfaccia utente front-end, dove il codice front-end e l’interfaccia utente sono scritte in un linguaggio che può richiamare il loro back-end. Possono essere decentralizzate perché sono controllate dal criterio logico codificato negli smart contract e non da un’impresa o un individuo.

Per quanto riguarda gli ambiti d’utilizzo, le DApp permettono di fare tutto, dalla gestione delle piattaforme di prestiti DeFi ai marketplace, come approfondiremo in questo articolo.

Scopri uno dei robot di trading più gettonati quest’anno e comincia gratis!

Funzioni Delle DApp 

In generale, le DApp condividono queste caratteristiche generali che le differenziano dalle app centralizzate.

  • Sono open-source, cioè chiunque può vedere il loro codice, così aggiornamenti e cambiamenti sono decisi grazie a un meccanismo di consenso
  • Tutti i dati generati da una dApp sono pubblici e archiviati su una blockchain pubblica e immutabile
  • Le DApp generano incentivi, dal momento che creano e usano token crittografici per mantenere la sicurezza del network e ricompensare i validatori

DApp – Vantaggi

Tenendo conto di queste funzioni essenziali, si possono evidenziare diversi vantaggi legati alle dApp:

  • Niente tempi morti – Grazie alle DApp non ci sono tempi morti perché gli smart contract sono disponibili su ogni nodo nella blockchain. Questo tipo di app lavora anche quando un computer singolo o una parte del network si blocca.
  • Integrità dei dati – Tutti i dati e i record sono conservati in una blockchain pubblica e immutabile, per questo i malintenzionati non possono manipolare i dati o le transazioni che sono già state rese pubbliche.
  • Resistenza alla censura – Nessuna entità singola sul network può impedire a un utente l’accesso ai dati, sviluppare DApp o effettuare transazioni.
  • Privacy – Gli smart contract possono essere scritti ed eseguiti privatamente, quindi non è necessario fornire la propria vera identità.
  • Fiducia – Tutto il codice è open-source e chiunque può vedere cosa fa l’app e come lo fa. Gli smart contract possono essere analizzati e sono garantiti in maniere altamente prevedibili. Questo significa che soggetti anonimi garantiscono il contratto e non serve un’entità centralizzata a fare da garante.

DApp – Debolezze

Malgrado i vantaggi a cui abbiamo appena fatto riferimento, va detto che le DApp hanno punti di debolezza. Per esempio, un errore nella scrittura del contratto non può essere corretto.

Inoltre, dato che girano su contratti intelligenti open-source, rendono possibile l’accesso ai malintenzionati alla ricerca di punti deboli del network. Ecco perché è importante analizzare con cura gli smart contract e assicurarsi che siano eseguiti come dichiarato.

Dato che le DApp sono ancora ai loro albori, molte hanno un’interfaccia deludente, che si riflette anche su un numero scarso di utenti. Pochi utenti rendono le DApp meno interessanti e anche meno sicure, visto che questa spesso dipende dal numero di utenti.

Principali DApp e Piattaforme DApp 

Dati i numerosi vantaggi, le DApp hanno uno svariato numero di usi e possono essere create per scopi e utilizzi diversi, dai giochi allo scambio di token.

Le piattaforme blockchain più popolari per realizzare le DApp sono Ethereum, EOS, NEO e Tron. Esistono migliaia di DApp realizzate per rispondere a diverse funzioni. Alcune tra le categorie più popolari di DApp comprendono:

  • Giochi, come My Crypto Heroes, EOS Knights, Dark Forest e IOI game.
  • Decentralized Exchanges (DEXs) come UniSwap e 1inch;
  • Marketplaces, cioè OpenSea, Ocean Market e Decentraland Marketplace;
  • Scommesse come Etheroll.

In breve, le DApp sono app o programmi che girano su un network peer-to-peer (P2P) o una blockchain. Non sono gestite né fanno riferimento a una proprietà centrale e possono essere adoperate in diversi ambiti del mercato online, compresi DEX, piattaforme di gaming e network pubblicitari.

Anche se hanno qualche svantaggio come la difficoltà di far rispettare le regole Know Your Customer (KYC), le DApp assicurano integrità dei dati, velocità, privacy e possono essere molto efficienti sul piano finanziario.

Scopri uno dei robot di trading più gettonati quest’anno e comincia gratis!

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *